Preloader Close
  • +39 3287204229

avatar

Io scelgo l’Aquila! – questa la scelta di Jen, protagonista del fumetto “I bambini inchiodati”, nonché dei partecipanti alla lettura pubblica organizzata da Dora e Pajtimit presso l’Acquario civico di Milano domenica, 24 novembre. L’evento si inserisce nel programma “Scritti della città mondo” organizzato dal Forum della Città Mondo sotto l’insegna di Bookcity. Quest’ultima una manifestazione che per tre giorni ha visto il capoluogo lombardo ospite e scenario di oltre 650 eventi tra  letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

E così, i nostri cari personaggi sono ricomparsi alla ribalta. Trick & Track (animato da Davide Scaccianoce) con la sua fedele assistente Amalia (stavolta interpretata da Valeria Pinori), incontra Jen (Marta Carbocci) nelle tenebre della città governata dalla vendicativa Civetta (Sara Rossetti).  Nella feroce lotta tra quest’ultima e la saggia Aquila (Paola Fotia) si intrecciano Pashe (Beatrice Mazorati), la vergine giurata, e il Mediatore (Besmir Rrjolli) che guidano Trick & Track e Jen verso la strada della luce e alla conquista del Libro della verità.

Una storia che si è raccontata attraverso la lettura, la proiezione del video promozionale e la mostra delle tavole del fumetto allestita nell’accogliete spazio del Giardino d’inverno dell’Acquario Civico. Mostra che potrà essere visitata anche il prossimo 30 novembre presso la Cripta Aula Magna dell’Università Cattolica del sacro Cuore di Milano.

Vi aspettiamo!

 

 

 

Dora e Pajtimit (Author)

Nel 2007, nella convinzione che per le comunità albanesi colpite dal terribile fenomeno del Kanun si può fare molto, moltissimo anche a livello sociale, abbiamo deciso di creare a Scutari una nuova associazione, chiamata Dora e Pajtimit (DEP), composta da giovani che risiedono nella città, nonché da giovani che studiano in Italia.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.