Preloader Close
  • +39 3287204229

avatar

Al via questa settimana al primo concorso a fumetti sul tema della sovranità alimentare rivolto a bambini, ragazzi e adulti dai 9 ai 99 anni della Lombardia. E’ possibile partecipare sia individualmente sia come gruppo e sono previste tre categorie di partecipanti.

Per aderire è necessario inviare strisce di fumetti con minimo di 4 e massimo di 8 vignette, realizzate con lo stile che si preferisce, con tecniche tradizionali o utilizzando tecnologia informatica entro il 28 febbraio 2015.

La giuria assegnerà tre premi per ogni categoria e le migliore strisce di fumetti saranno esposte in una mostra itinerante a Milano e raccolte in una pubblicazione.

Il concorso nasce nell’ambito del progetto “Seminiamo il futuro: nuovi apprendimenti e nuovi saperi per la sovranità alimentare” finanziato dal comune di Milano e promosso da Colomba, rete di ong e associazioni lombarde a cui anche IPSIA aderisce.

Il progetto, partito lo scorso febbraio, ha durata biennale e prevede una serie di azioni di sensibilizzazione sul tema della sovranità alimentare i cui destinatati diretti sono gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado dell’area metropolitana di Milano e delle province di Brescia, Como, Lecco, Monza Brianza e Varese.

Oltre alla realizzazione degli eventi di sensibilizzazione insieme agli altri partner di progetto, IPSIA sarà in particolar modo impegnata nella realizzazione di percorsi didattici nelle scuole della provincia milanese e nella promozione di un’applicazione per telefonini e tablet con cui sarà possibile individuare i luoghi virtuosi della sovranità alimentare presenti a Milano.

Per maggiori informazioni sul concorso e sulle attività di progetto visita il sito internet www.seminiamoilfuturo.org e la pagina Facebook https://www.facebook.com/seminiamoilfuturo?fref=ts .

Dora e Pajtimit (Author)

Nel 2007, nella convinzione che per le comunità albanesi colpite dal terribile fenomeno del Kanun si può fare molto, moltissimo anche a livello sociale, abbiamo deciso di creare a Scutari una nuova associazione, chiamata Dora e Pajtimit (DEP), composta da giovani che risiedono nella città, nonché da giovani che studiano in Italia.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.